Confedilizi Panorama Firenze
  • Home
  • News
  • Cedolare secca anche per le locazioni commerciali proposta da Confedilizia

Cedolare secca anche per le locazioni commerciali proposta da Confedilizia

CAMERA DEI DEPUTATI

DISEGNO DI LEGGE APPROVATO DALLA CAMERA DEI DEPUTATI
l’8 dicembre 2018 (v. stampato Sez-‘zato zi. 981)
MODIFICATO DAL SENATO DELLA REPUBBLICA
il 23 dicembre 2018
PRESENTATO DAL MINISTRO DELEECONOMIA E DELLE FINANZE
(TRIA)
Bilancio di previsione dello Stato per I’anno finanziario 2019
e bilancio pluriennale per il triennio 2019-2021
Trasmesso dal Presidente del Senato della Repubblica
il 23 dicembre 2018

Atti Parlamentari – 22 – Carnera dei Deputati
XVIII LEGISLATURA A C 1334-B

32. Il canone di locazione relativo ai
contratti stipulati nell’anno 2019, aventi ad
oggetto unità immobiliari classificate nella
categoria catastale C/1, di superficie fino a
600 metri quadrati, escluse le pertinenze, e
le relative pertinenze Iocate congiunta-
mcntc, può, in alternativa rispetto al re-
gime ordinario vigente per la tassazione del
reddito fondiario ai fini dell’imposta sul
reddito delle persone fisiche, essere assog-
gettato al regime della cedolare secca, di
cui all’articolo 3 del decreto legislativo 14
marzo 2011, n. 23, con l’aliquota del 21 per
cento. Tale regime non è applicabile ai
contratti stipulati nelI’anno 2019, qualora
alla data del 15 ottobre 2018 risulti in corso
un contratto non scaduto, tra i medesimi
soggetti e per lo stesso immobile, interrotto
anticipatamente rispetto alla scadenza na-
turale.