Confedilizi Panorama Firenze

RINVIO RIFORMA CATASTO

Si trasmettono in allegato un’intervista al Presidente confederale e uno dei diversi articoli dei quotidiani di oggi che danno conto della notizia – annunciata nella tarda serata di ieri dal Presidente del Consiglio – della decisione del Governo di far decadere la delega in materia di Catasto, rimandando ogni decisione sulla riforma al periodo successivo al varo della cosiddetta “local tax”.
Nel preannunciare che, nelle prossime ore, sarà comunque trasmessa alle Associazioni territoriali una circolare confederale in materia di partecipazione alle Commissioni censuarie, che si attendeva a licenziare per via della continua evoluzione della situazione, si coglie l’occasione per sottolineare che la Sede centrale aveva svolto, nelle ultime settimane e fino alla serata di ieri, ogni azione – intervenendo direttamente sul Presidente del Consiglio, su altri esponenti del Governo nonché su parlamentari sia della maggioranza sia dell’opposizione, oltre che sulla stampa – per rappresentare con forza l’esigenza di un rinvio dell’emanazione del previsto schema di decreto legislativo. Ciò, per via del poco tempo che sarebbe stato lasciato al Parlamento – a causa del contestuale varo di altri decreti attuativi della delega fiscale nonché della prevista pausa parlamentare estiva – per esaminarlo con la dovuta attenzione, e con il fondato rischio, pertanto, che l’esito sarebbe stato quello della sbrigativa approvazione del testo predisposto dall’Agenzia delle entrate.
Deve, quindi, salutarsi con soddisfazione la decisione del Governo.