Confedilizi Panorama Firenze

TARSU ED IMMOBILI INUTILIZZATI

Sent. N. 15658 del 12 agosto 2004 della Corte Cass., Sez. Trib. Pres. Papa Rel. Magno – Sent. N. 15658 del 12 agosto 2004 della Corte Cass., Sez. Trib. Pres. Papa Rel. Magno

 

Sent. N. 15658 del 12 agosto 2004 della Corte Cass., Sez. Trib. Pres. Papa Rel. Magno
Massima:
TRIBUTI LOCALI (COMUNALI, PROVINCIALI, REGIONALI) – TASSA RACCOLTA DI RIFIUTI SOLIDI URBANI INTERNI – Deroghe – Obiettive condizioni di non utilizzabilita’ dei locali o
aree – Nozione – Fattispecie.
Ai sensi dell’art. 62, secondo comma, D.Lgs. 15 novembre 1993, n. 507, l’esonero della tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, è previsto ove locali e le aree interessate “risultino in obbiettive condizioni di non utilizzabilita’”, non è perciò sufficiente che vanga data la prova (secondo l’insindacbile apprezzamento del giudice di merito) dell’avvenuta cessazione di una attivita’ industriale (nella specie: un oleificio) atteso che, in tal modo, il contribuente ha solo provato la mancata utilizzazione di fatto del locale o dell’area ma non pure la sua obiettiva . Mod.