Confedilizi Panorama Firenze
  • Home
  • News
  • ELENCO DEGLI INTERVENTI SOGGETTI ALL’OBBLIGO DI INVIO

ELENCO DEGLI INTERVENTI SOGGETTI ALL’OBBLIGO DI INVIO

È in linea, all’indirizzo https://ristrutturazioni2018.enea.it/index.asp, il sito dell’Enea per comunicare i dati relativi agli interventi di ristrutturazione edilizia (detrazioni fiscali del 50% ai sensi dell’art.16-bis del D.P.R. 917/86) che comportano risparmio energetico e/o l’utilizzo di fonti rinnovabili di energia, realizzati a partire dall’anno 2018.
Come previsto dalla legge di bilancio 2018, infatti, i contribuenti che intendono accedere a tale beneficio sono obbligati a trasmettere all’Enea le informazioni sui lavori effettuati e conclusi a partire dal 1° gennaio 2018 (solo che finora tale invio non era tecnicamente possibile).
La trasmissione dei dati infatti deve avvenire, di norma, entro il termine di 90 giorni a partire dalla data di ultimazione dei lavori o del collaudo.
Per gli interventi già conclusi fra l’1.1.’18 e il 21.11.’18, il termine dei 90 giorni per l’invio delle informazioni decorre dal 21 novembre.
Per semplificare la trasmissione delle informazioni, l’Enea, d’intesa con il Ministero dello sviluppo economico e l’Agenzia delle entrate, ha messo a punto una “Guida rapida alla trasmissione” con tutte le informazioni necessarie per l’invio dei dati, scaricabile all’indirizzo www.acs.enea.it/ristrutturazioni-edilizie

ELENCO DEGLI INTERVENTI SOGGETTI ALL’OBBLIGO DI INVIO

(tratto dal sito dell’Enea)
SERRAMENTI COMPRENSIVI DI INFISSI
·riduzione della trasmittanza dei serramenti comprensivi di infissi delimitanti gli ambienti riscaldati con l’esterno e i vani freddi
COIBENTAZIONI DELLE STRUTTURE OPACHE
· riduzione della trasmittanza delle strutture opache verticali (pareti esterne) ovvero che delimitano gli ambienti riscaldati dall’esterno, dai vani freddi e dal terreno
· riduzione della trasmittanza delle strutture opache orizzontali e inclinate (coperture) che delimitano gli ambienti riscaldati dall’esterno e dai vani freddi
· riduzione della trasmittanza termica dei pavimenti delimitanti gli ambienti riscaldati con l’esterno, i vani freddi e il terreno
INSTALLAZIONE O SOSTITUZIONE DI IMPIANTI TECNOLOGICI

· installazione di collettori solari (solare termico) per produzione di acqua calda sanitaria e/o riscaldamento ambienti
· sostituzione di generatori di calore con caldaie a condensazione per riscaldamento ambienti (con o senza produzione di acqua calda sanitaria) o per la sola produzione di acqua calda per una pluralità di utenze ed eventuale adeguamento dell’impianto
· sostituzione di generatori di calore con generatori di calore ad aria a condensazione ed eventuale adeguamento dell’impianto
· pompe di calore per climatizzazione degli ambienti ed eventuale adeguamento dell’impianto
· sistemi ibridi (caldaia a condensazione e pompa di calore) ed eventuale adeguamento dell’impianto
·microcogeneratori (Pe<50kWe)
· scaldacqua a pompa di calore
· generatori di calore a biomassa
· sistemi di contabilizzazione del calore negli impianti centralizzati per una pluralità di utenze
– installazione di sistemi di termoregolazione e building automation
· impianti fotovoltaici
ELETTRODOMESTICI
(solo se collegati ad un intervento di recupero del patrimonio edilizio iniziato a decorrere dal 1.1.’17):
classe energetica minima prevista A+ ad eccezione dei forni la cui classe minima è A
· forni
· frigoriferi
·lavastoviglie
· piani cottura elettrici
· lavasciuga
·lavatrici