Revoca dell’amministratore per mancata presentazione del rendiconto

“Integra grave irregolarità – e conseguentemente integra comportamento legittimante la revoca giudiziale ex art. 1129 cod. civ. – la condotta dell’amministratore condominiale che presenti il rendiconto della gestione oltre il termine di 180 giorni dalla data di chiusura dell’esercizio di riferimento previsto dall’art. 1130, ultimo comma, cod. civ., anche laddove l’assemblea lo approvi”. Così il […]

Leggi Tutto

Condomino apparente e convocazione

“All’assemblea condominiale va convocato il vero proprietario della porzione immobiliare e non anche colui che si sia comportato, nei rapporti con i terzi, come condomino senza esserlo, difettando nei rapporti tra il condominio ed i singoli partecipanti ad esso le condizioni per l’operatività del principio dell’apparenza del diritto, che è volto essenzialmente all’esigenza di tutela […]

Leggi Tutto

Parti comuni

Si considera “cortile, ai fini dell’inclusione nelle parti comuni dell’edificio elencate dall’art. 1117 cod. civ., qualsiasi area scoperta compresa tra i corpi di fabbrica di un edificio o di più edifici, che serva a dare luce e aria agli ambienti circostanti, o che abbia anche la sola funzione di consentirne l’accesso, o sia destinata a […]

Leggi Tutto

Rendiconto

Il rendiconto condominiale, presentato per l’approvazione, deve essere composto da registro di contabilità, riepilogo finanziario e nota sintetica esplicativa in modo che i condòmini siano informati sulla reale situazione patrimoniale del condominio quanto ad entrate, spese e fondi disponibili. In difetto “discende l’annullabilità della delibera assembleare di approvazione”. Così il Tribunale Roma, con sentenza n. […]

Leggi Tutto

Privacy

“La disciplina del codice in materia di protezione dei dati personali, di cui al d.lgs. n. 196 del 2003, prescrivendo che il trattamento dei dati personali avvenga nell’osservanza dei principi di proporzionalità, di pertinenza e di non eccedenza rispetto agli scopi per i quali i dati stessi sono raccolti (…), non consente che gli spazi […]

Leggi Tutto

Sindacato dell’autorità giudiziaria sulle delibere assembleari

“In tema di condominio negli edifici, il sindacato dell’autorità giudiziaria sulle delibere assembleari non può estendersi alla valutazione del merito e al controllo della discrezionalità di cui dispone l’assemblea, quale organo sovrano della volontà dei condomini, ma deve limitarsi ad un riscontro di legittimità che, oltre ad avere riguardo alle norme di legge o del […]

Leggi Tutto

Legittimazione dell’amministratore

La legittimazione passiva dell’amministratore di condominio per qualunque azione concernente le parti comuni dell’edificio, ex art. 1131, secondo comma, codice civile, non concerne le domande incidenti sull’estensione del diritto di proprietà o comproprietà dei singoli, le quali devono, piuttosto, essere rivolte nei confronti di tutti i condòmini, in quanto in tali fattispecie viene dedotto in […]

Leggi Tutto

Individuazione di parti comuni

“In tema di condominio negli edifici, l’individuazione delle parti comuni, come i lastrici solari, emergente dall’art. 1117 c.c. ed operante con riguardo a cose che, per le loro caratteristiche strutturali, non siano destinate oggettivamente al servizio esclusivo di una o più unità immobiliari, può essere superata soltanto dalle contrarie risultanze dell’atto costitutivo del condominio, ove […]

Leggi Tutto

Condominialità dell’impianto di riscaldamento

È da escludere la situazione di condominio dell’impianto di riscaldamento ove tale impianto non sia “obiettivamente conformato per servire una determinata porzione immobiliare” e non sussista, quindi, “nelle stesse strutture comuni la predisposizione idonea ad assicurare almeno potenzialmente il godimento del servizio da parte di taluna unità immobiliare”. Così la Corte di Appello di Roma, […]

Leggi Tutto

Costruzione su una terrazza condominiale di un torrino privato

“La costruzione su una terrazza condominiale, da parte di un condomino, di un torrino che contiene una scala a chiocciola e crea un accesso diretto riservato, collegato all’unità immobiliare in proprietà esclusiva, oltre a poter determinare l’appropriazione, da parte di detto condomino, della superficie del torrino, costituisce una modifica strutturale del terrazzo” rispetto alla sua […]

Leggi Tutto

Iscriviti alla nostra pagina Facebook

CATEGORIE

Confedilizi Panorama Firenze

Crediti

Confedilizia Associazione di Firenze P.IVA 04576770483