APPALTO: responsabilità del direttore lavori

“All’esito dell’accertamento della responsabilità professionale del direttore dei lavori per omessa vigilanza sull’attuazione dei lavori appaltati, questi risponde, in solido, con l’appaltatore dei danni subiti dal committente, ove i rispettivi inadempimenti abbiano concorso in modo efficiente a produrre il danno risentito dall’appaltante”. Così la Cassazione, con sentenza n. 421 dell’8.1.2024.

Leggi Tutto

APPALTO: Recesso del committente e restituzione degli acconti versati

“In tema di appalto, qualora il committente eserciti il diritto unilaterale di recesso ex art. 1671 c.c., non è preclusa la sua facoltà di invocare la restituzione degli acconti versati e il risarcimento dei danni subiti per condotte di inadempimento verificatesi in corso d’opera e addebitabili all’appaltatore e, in tale evenienza, la contestazione di difformità […]

Leggi Tutto

Effetti della revoca o annullamento della delibera di nomina dell’amministratore

“In tema di condominio negli edifici, nei casi di revoca o annullamento per illegittimità della delibera di nomina dell’amministratore, e quindi tanto più ove ancora non sia stata pronunciata una sentenza dichiarativa dell’invalidità della medesima delibera (…), lo stesso amministratore continua ad esercitare legittimamente, fino all’avvenuta sostituzione, i poteri di rappresentanza, anche processuale, dei comproprietari, […]

Leggi Tutto

Chiarimenti del Mef sull’esenzione Imu immobili occupati abusivamente

Il 12.12.2023, con un apposito comunicato stampa, il Ministero dell’economia e delle finanze – su sollecitazione di Confedilizia – ha colto l’occasione del prossimo pagamento del saldo dell’Imu per chiarire che l’esenzione dall’imposta per gli immobili abusivamente occupati (per i quali sia stata presentata denuncia all’autorità giudiziaria per i reati previsti dagli artt. 614, secondo […]

Leggi Tutto

CEDOLARE SECCA: Termine per opzione degli eredi

In materia di subentro degli eredi in un contratto di locazione abitativa con applicazione della cedolare secca da parte del de cuius in qualità di locatore, si segnala la sentenza della Corte di giustizia tributaria di primo grado di Firenze, sez. 1, numero 459/2023, depositata il 16.10.2023. Sul tema era intervenuta l’Agenzia delle entrate con […]

Leggi Tutto

Appalto Direzione lavori

“Il direttore dei lavori presta un’opera professionale ed è chiamato a svolgere la propria attività in situazioni involgenti l’impiego di peculiari competenze tecniche; deve utilizzare le proprie risorse intellettive ed operative per assicurare, relativamente all’opera in corso di realizzazione, il risultato che il committente si aspetta di conseguire, onde il suo comportamento deve essere valutato […]

Leggi Tutto

Servitù di veduta

“L’esistenza di un’opera muraria munita di parapetti e di muretti, dai quali sia obiettivamente possibile guardare e affacciarsi comodamente verso il fondo del vicino, è sufficiente a integrare una veduta e il possesso della relativa servitù, senza che occorra anche l’esercizio effettivo dell’affaccio (essendo la continuità dell’esercizio della veduta normalmente assorbito nella situazione oggettiva dei […]

Leggi Tutto

Servitù discontinua e sua costituzione per usucapione

“Il requisito dell’apparenza della servitù discontinua, richiesto al fine della sua costituzione per usucapione, si configura quale presenza di segni visibili d’opere di natura permanente obiettivamente destinate al suo esercizio, tali da rivelare in maniera non equivoca l’esistenza del peso gravante sul fondo servente per l’utilità del fondo dominante, dovendo dette opere, naturali o artificiali […]

Leggi Tutto

Condominio parziale

“È automaticamente configurabile la fattispecie del condominio parziale ex lege tutte le volte in cui un bene risulti, per le sue obiettive caratteristiche strutturali e funzionali, destinato al servizio e/o al godimento in modo esclusivo (dunque, non solo prevalente) di una parte soltanto dell’edificio in condominio, che rimane oggetto di un autonomo diritto di proprietà, […]

Leggi Tutto

Risanamento di un pilastro

Ai fini della corretta ripartizione delle spese tra i condòmini di un edificio condominiale riguardanti il risanamento di un pilastro quale elemento strutturale portante l’intero complesso, trova “applicazione il criterio generale stabilito all’art. 1123, primo comma, c.c. secondo il quale tutti i condòmini sono tenuti al pagamento pro quota”. Così la Cassazione, con sentenza n. […]

Leggi Tutto

Iscriviti alla nostra pagina Facebook

CATEGORIE

Confedilizi Panorama Firenze

Crediti

Confedilizia Associazione di Firenze P.IVA 04576770483