APPALTO: Ristrutturazione di immobile e responsabilità per danni

In base ai principii di cui agli artt. 2043 e ss. del codice civile, il proprietario del bene immobile risponde dei danni cagionati a terzi, anche se questi, materialmente, siano conseguenza del fatto dei propri incaricati, dipendenti o collaboratori. La circostanza che i lavori di ristrutturazione di un appartamento siano stati eseguiti da un appaltatore, […]

Leggi Tutto

CONFINI: Innalzamento del muro comune

“L’esercizio da parte del comproprietario della facoltà di innalzare il muro comune ai sensi dell’art. 885 cod. civ., non richiede che la sopraelevazione sia estesa a tutto lo spessore del muro, potendo essere contenuta nei limiti della linea mediana sempre che le modalità della costruzione consentano al vicino di fare analogo uso del muro stesso […]

Leggi Tutto

Stipula di nuovo contratto successivamente alla comunicazione della disdetta

“In tema di aggiornamento del canone di locazione di immobile ad uso diverso da abitazione, non costituisce violazione della disciplina imperativa di cui alla legge n. 392 del 1978, art. 32, la stipulazione di un nuovo contratto di locazione, con relativo nuovo canone, avvenuta dopo la comunicazione di disdetta motivata da parte del locatore, per […]

Leggi Tutto

SERVITU’: Modalità di esercizio del diritto

“L’estensione di una servitù convenzionale e le modalità del suo esercizio devono, di regola, essere descritte dal titolo, da interpretarsi con i criteri dettati dall’art. 1362 cod. civ. e ss., in quanto compatibili con la materia in esame. Ai sensi del combinato disposto degli artt. 1063, 1064 e 1065 cod. civ., qualora il titolo manchi […]

Leggi Tutto

Revoca dell’amministratore per mancata presentazione del rendiconto

“Integra grave irregolarità – e conseguentemente integra comportamento legittimante la revoca giudiziale ex art. 1129 cod. civ. – la condotta dell’amministratore condominiale che presenti il rendiconto della gestione oltre il termine di 180 giorni dalla data di chiusura dell’esercizio di riferimento previsto dall’art. 1130, ultimo comma, cod. civ., anche laddove l’assemblea lo approvi”. Così il […]

Leggi Tutto

Condomino apparente e convocazione

“All’assemblea condominiale va convocato il vero proprietario della porzione immobiliare e non anche colui che si sia comportato, nei rapporti con i terzi, come condomino senza esserlo, difettando nei rapporti tra il condominio ed i singoli partecipanti ad esso le condizioni per l’operatività del principio dell’apparenza del diritto, che è volto essenzialmente all’esigenza di tutela […]

Leggi Tutto

Intervento in causa e litisconsorzio

“Allorché più condòmini agiscono nello stesso processo verso altro condomino o verso un terzo sia per la cessazione delle immissioni a tutela della rispettiva unità immobiliare di proprietà esclusiva, sia a difesa della cosa comune ai sensi dell’art. 1102 cod. civ., si determina una ipotesi di litisconsorzio facoltativo in cause scindibili, sicché, ove l’appello avverso […]

Leggi Tutto

Parti comuni

Si considera “cortile, ai fini dell’inclusione nelle parti comuni dell’edificio elencate dall’art. 1117 cod. civ., qualsiasi area scoperta compresa tra i corpi di fabbrica di un edificio o di più edifici, che serva a dare luce e aria agli ambienti circostanti, o che abbia anche la sola funzione di consentirne l’accesso, o sia destinata a […]

Leggi Tutto

Cedolare secca e “ remissione in bonis ”

  Approssimandosi il termine di presentazione della dichiarazione dei redditi torna d’attualità la disciplina della “remissione in bonis”. Trattasi di una normativa secondo cui, quando la fruizione di benefici di natura fiscale o l’accesso a regimi fiscali opzionali, siano subordinati all’obbligo di preventiva comunicazione ovvero ad altro adempimento di natura formale e tali adempimenti non […]

Leggi Tutto

Imposta di registro suppletiva per clausola penale

La Corte di Giustizia Tributaria di II grado della Lombardia (ex Commissione tributaria regionale) con la sentenza n. 4087 del 25.10.2022 – ottenuta grazie all’interessamento della Confedilizia di Como – ha di nuovo affrontato la questione della debenza o meno dell’imposta suppletiva di registro in presenza nel contratto di locazione di una clausola penale. Nel […]

Leggi Tutto

Iscriviti alla nostra pagina Facebook

CATEGORIE

Confedilizi Panorama Firenze

Crediti

Confedilizia Associazione di Firenze P.IVA 04576770483